Amministrazione Straordinaria - D.Lgs 270/99
Amministrazione Straordinaria - D.Lgs 270/99

>> Per accedere alle pagine riservate si prega di fare richiesta della password nella pagina Contatti

Amministrazione Straordinaria - ex D.lgs. 270/99

L'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza è una procedura concorsuale, introdotta nel 1979 dalla legge Prodi (L. 95 del 3 aprile 1979) e ora regolata dal D. Lgs. 270/99. Da tale procedura occorre distinguere l'amministrazione straordinaria speciale, introdotta nel 2003 e riservata alle grandi imprese in stato di insolvenza, e l'amministrazione straordinaria prevista per le banche, disciplinata dal Testo Unico Bancario (Titolo IV, capo I, sezione I).

L'amministrazione straordinaria ha una finalità conservativa del patrimonio dell'impresa, al contrario delle altre procedure concorsuali (il fallimento e la liquidazione coatta amministrativa), che hanno invece finalità liquidativa.

Essa infatti mira al recupero e al risanamento delle grandi imprese che versano in uno stato di insolvenza, per evitare la dispersione del patrimonio aziendale e la perdita di un gran numero di posti di lavoro.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Amministrazione Straordinaria - D.lgs 270/99